Protocollo d’Intesa

Protocollo d'Intesa

PROTOCOLLO D’INTESA PER LA COSTITUZIONE  DELL’ALLEANZA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL MOLISE – MOLISE AGENDA 2030

 

I sottoscrittori del presente Protocollo convengono sulla opportunità di costituire in Molise un Coordinamento di Associazioni ed Enti volto a promuovere e diffondere l’Agenda ONU 2030 sul territorio regionale, in stretto raccordo con gli obiettivi e le azioni di ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile).

 

Premesso che

– la Risoluzione adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni unite il 25 settembre 2015 «Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile» (A/RES/70/1), stabilisce che l’Agenda, per essere risolutiva, debba essere applicata a livello globale, nazionale e territoriale;

– nel febbraio 2016 è stata costituita l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) al fine di adottare, a livello nazionale, le iniziative a favore degli Obiettivi di sviluppo sostenibile in partnership con istituzioni e reti della società civile aderenti al programma. Dell’Alleanza fanno parte sia i soci Aderenti che quelli Associati;

 

considerato che

– gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 si possono conseguire solo se essa è radicata a livello locale e se diventa capace di raccogliere l’adesione e la collaborazione della cittadinanza e degli enti, delle istituzioni territoriali, delle associazioni e delle imprese;

– ASviS sottolinea la necessità di declinare su base locale gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 e di valutare il loro andamento su base locale e promuove azioni volte ad assicurare il coinvolgimento e l’attivazione diretta dei territori sui temi della sostenibilità dello sviluppo;

– il 7 giugno 2021 in Molise si è formalmente costituito il Comitato Promotore de l’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile del Molise – Molise Agenda 2030 attraverso la sottoscrizione del “Manifesto Fondativo” (allegato);

si conviene quanto segue:

 

Art. 1

(Costituzione dell’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile del Molise – Molise Agenda 2030)

I sottoscrittori del Protocollo costituiscono il Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile del Molise – Molise Agenda 2030” o in breve “Molise Agenda 2030” ispirato alle azioni e agli obiettivi dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).

L’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030 si configura come coordinamento aperto alle Associazioni (che abbiano quantomeno una rilevanza intercomunale) e agli Enti. Ad esempio: associazioni di categoria, sindacati, enti locali, GAL, l’Università del Molise, l’Ufficio scolastico regionale, associazioni culturali e ambientaliste, Terzo settore e volontariato, Fondazioni, Camere di commercio etc.).

Molise Agenda 2030 nasce come movimento dal basso, apartitico, aconfessionale e senza scopo di lucro chiamato ad una sfida di enorme portata tesa ad esercitare, nelle forme più adeguate, un’azione di proposta, confronto e stimolo nei confronti delle istituzioni, dell’economia e della società nel suo insieme per il raggiungimento a livello regionale dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU.

 

Art. 2

(Finalità)

Le finalità del Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030”  in stretto raccordo con gli obiettivi e le azioni di ASviS nazionale, si articolano in: “politiche di sviluppo”, “informazione” ed “educazione allo sviluppo sostenibile”.

Le finalità del Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030”  in stretto raccordo con gli obiettivi e le azioni di ASviS nazionale, si articolano in: “politiche di sviluppo”, “informazione” ed “educazione allo sviluppo sostenibile”.

 

Politiche di Sviluppo

Molise Agenda 2030 si impegnerà alla progettazione di politiche che portino il Molise sul sentiero dello sviluppo sostenibile, accelerando la realizzazione dell’Agenda 2030 nella nostra regione, attraverso un dialogo continuo con l’Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) e con le istituzioni regionali di ogni ordine e grado: Regione, Comuni, Province; il Sistema socio-sanitario; Scuola-Università-Formazione Professionale; le Rappresentanze di lavoro, impresa, ambientalismo, volontariato, sistema camerale; etc.

A titolo esemplificativo le politiche di sviluppo di Molise Agenda 2030 si concretizzeranno in:

– attività di elaborazione di un programma per la ripresa e la resilienza trasformativa del Molise post pandemia attraverso attività di proposta, stimolo, supporto, collaborazione con le istituzioni pubbliche, le associazioni dell’economia e della società a livello territoriale e regionale, partendo dall’attuazione di ciascuno dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU.

– attività per la definizione di una strategia regionale mirata al conseguimento degli SDGs anche in merito a possibili proposte su interventi legislativi;

– attività di studio, di ricerca per realizzare rapporti periodici sugli indicatori dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU relativi al territorio regionale;

– attività di stimolo alla ricerca e l’innovazione per lo sviluppo sostenibile, promuovendo la diffusione di buone pratiche;

– attività mirate ad una gestione ottimale dei fondi messi a disposizione dall’Unione Europea a titolo del Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) 2021-2027 e del pacchetto anti crisi dovuta al COVID-19 Next Generation EU in relazione al conseguimento degli SDGs, anche avanzando proposte serie e realizzabili per dare concretezza ad una programmazione condivisa e partecipata di tali fondi.

 

Informazione

Oltre a svolgere un’azione di promozione per influenzare le politiche verso un sentiero di sviluppo sostenibile, Molise Agenda 2030 si occuperà di fare informazione per diffondere la consapevolezza sull’Agenda 2030 e sensibilizzare l’opinione pubblica al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

A titolo esemplificativo le azioni di informazione di Molise Agenda 2030 si concretizzeranno in:

– attività di carattere conoscitivo, divulgativo e formativo rivolte alle istituzioni pubbliche, alle diverse realtà associative civili, sociali, economiche, culturali sulla valenza dei singoli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU;

– attività di informazione di qualità, trasmettendo il corretto significato di “sviluppo sostenibile” attraverso l’impiego di tutti i mezzi di comunicazione. Per esempio attraverso aggiornamenti a cadenza temporale di news sulla sostenibilità, utilizzando un portale web e canali social dedicati. Prodotti multimediali, con videointerviste o approfondimenti su un tema. Campagne di sensibilizzazione attraverso i canali social;

– attività di animazione e promozione territoriale anche con l’organizzazione di eventi per lo sviluppo sostenibile che favoriscano la più ampia partecipazione delle associazioni economiche, sociali e culturali e dei cittadini ai fini del raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

 

Educazione allo sviluppo sostenibile

Molise Agenda 2030 promuoverà la diffusione all’educazione allo sviluppo sostenibile secondo un approccio globale, scientificamente e internazionalmente condiviso, anche nell’ambito del dialogo interculturale e dell’educazione alla solidarietà, alla pace, alla legalità. Il futuro del Pianeta è nelle mani delle generazioni future, che vanno educate allo sviluppo sostenibile e all’importanza di tecnologie in grado di favorire una vita sana e prospera per l’umanità preservando ambiente, economia, società ed istituzioni. Molise Agenda 2030 ritiene necessario aprire un canale privilegiato di collaborazione con la scuola, l’università e gli enti di formazione, anche al fine di condividere materiali didattici e promuovere una scuole di alta formazione, corsi e Master nel tema specifico della sostenibilità.

 

Art. 3

(Organi)

Il Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030” è composto da un rappresentante per ciascuno dei sottoscrittori del Protocollo e dei soggetti che aderiscono successivamente. Ha il compito di indirizzare periodicamente l’attività del Coordinamento riunendosi almeno 3 volte l’anno.

Il Coordinatore/Coordinatrice è eletto/a dal Coordinamento e resta in carica due anni. Ha il compito di rappresentare il Coordinamento, di attuare le sue decisioni e di convocarlo anche su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti.

Il Coordinamento può eleggere un Comitato operativo composto da un numero di componenti compreso tra i quattro e i dieci componenti che affianca il Coordinatore/Coordinatrice nell’esercizio delle sue funzioni.

Il Coordinamento può adottare un regolamento interno per disciplinare il funzionamento del Coordinamento stesso per quanto non espressamente previsto dal presente Protocollo.

 

 Art 4

(Gruppi di lavoro)

Il Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030” svolge le proprie attività tecniche attraverso Gruppi di lavoro suddivisi per aree tematiche in stretta collaborazione con ASviS. I Gruppi di lavoro sono rappresentativi dei firmatari del presente Protocollo e operano sulla base di programmi finanziati da fondi / risorse umane messe a disposizione dai firmatari (senza obbligo), da contributi pubblici e privati, da attività di raccolta fondi etc.

I Gruppi di lavoro operano in stretto raccordo con il Comitato operativo. Il Coordinamento può eleggere uno o più coordinatori all’intero di ciascun Gruppo di lavoro.

 

Art. 5

(Parità di genere)

 Il Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030” promuove la parità di genere prevedendo nei propri Organismi e nei Gruppo di lavoro una rappresentanza femminile di almeno il 40% dei componenti.

 

 Art. 6

(Impegni dei sottoscrittori e dei successivi aderenti)

I sottoscrittori del presente Protocollo e chi chiede successivamente l’adesione si impegna a perseguire, anche attraverso specifici accordi attuativi, gli obiettivi del Coordinamento “Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – Molise Agenda 2030” nell’ambito della propria attività.

 

Art. 7

(Durata)

Il presente Protocollo ha durata biennale ed è rinnovato tacitamente alla scadenza, salva la facoltà, per ogni partecipante, di poter recedere in qualsiasi momento.

 

 Art. 8

(Adesioni Successive)

È possibile aderire al presente Protocollo anche successivamente facendo domanda all’indirizzo e-mail info@moliseagenda2030.it. Sulle domande di adesione decide il Coordinamento all’unanimità dei suoi componenti.